DONE Ma lei, la mattina – gelostellato

Ma lei, la mattina

Ma lei, la mattina

La vedo spesso la Mattina
buttarsi via
Celarsi
Scomparire in strade
Poco frequentate
In caffè ingollati
Semafori anticipati.
Pulirsi gli occhiali
Senza cura
E senza cura
Restano le sue mani inoperose
Sopra un volante.
La vedo muta,
Parlare di tutto con sussiego,
Lamentarsi
Soprattutto
Faccia a faccia 
con le scarpe dimenticate
Dal pomeriggio.
A lei non vanno bene:
Zoppica
Traballa
Cade
Ma lei
La Mattina
Le indossa
E di prendere coscienza di sè
Soprattutto
Si dimentica.

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.