DONE Mi cade la testa – gelostellato

Mi cade la testa

Mi cade la testa

Mi cade la testa
A ogni curva e ogni dosso
Dicono sia influenza
Ma io so che non è vero
La vedo rotolare dal freno all’acceleratore.
Poggiata sul sedile
Cade di nuovo
E guidare diventa un atto di concentrazione.
Mi cade la testa
E dicono sia stanchezza
Ma io so che non è vero. 

Sono andato a raccoglierla in birreria
Sotto il letto
Nella cesta dei panni sporchi
Faceva la sua figura
Sulla mensola
Insieme alle altre,
Ma è caduta di nuovo,
Senza farsi male e senza
Farsi vedere
Si è perduta come si perde
La pazienza
O il tempo
O un punto all’uncinetto.
Cade, cade ancora,
Forse è colpa del rasoio nuovo
Dei baffi storti
E della barba che non pesa
Abbastanza.
Vado a cercarla.
Non aspettatemi.
Buttate un occhio
Piuttosto
Dove vi siete sbucciati un ginocchio
Per l’ultima volta.
Se la trovate,
Ridatemela.

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.