Buoni propositi

Buoni propositi

E per i buoni propositi ormai
Cosa ci resta?
Molto poco, quasi niente
Forse solo ricordarsi che un fuoco d’artificio
Continua a vivere solo quando diventa
Incendio
E tanto più lunga è la sua storia quanto
Più sono i danni che provoca; 
Forse è solo ragionare
Sulla striscia d’ombra che mantiene ghiacciata
L’erba
Che si spezza al tocco
Delle dita.
Poco altro ci resta.
La misericordia, la pena
I ricordi struggenti dei vuoti e delle dolcezze mancate,
Li vogliamo cancellare tutti
Nel buco nero di un numero di 4 cifre,
Illusi 
Scontrosi 
Falsi 
Ci costruiamo attorno mondi governati da leggi
Governate dalle nostre impressioni,
Convinti che nel buon anno
Possiamo mettere tutto e invece 
Dimentichiamo tutto. 
Domani farà freddo e chi uscirà di casa
Senza giubbotto 
Sarà dato in pasto ai brividi.
Ne siamo consci eppure 
Qualcuno ancora ci prova,
Qualcuno
Sa fare del sacrificio
Una perplessità.

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.