Come tanti, come nessuno

Come tanti, come nessuno

Mi basta così poco alla suggestione. Infilare colori uno dietro l’altro, un oggetto senza nome…
Tutto quello che resta intorno dopo averlo pensato, senza guardarlo più.
Sono una persona semplice. Con i pensieri che vengono uno alla volta, senza tenersi per mano.
Gli occhi non hanno rivali, il naso viene per ultimo. Le orecchie sono seconde, ma lontane dalla vetta. Son fatto così. Come tanti, come tutti, come nessuno.

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.