DONE Se – gelostellato

Se

Se

Se il pianto è vela

E poi scudiero.

Se il suono
Della foglia a terra
Ancora tiepida d’estate
E’ prima sentinella
E poi veliero.

Se un varco di grondaie
Ritaglia nel cielo illune
Un brodo di stelle
Bollite, freddolose e nude
Da spalmare piano
Da cucchiaio a pelle.

Se un’alba non basta
Se non basta un’aurora.

Se una cicatrice sfugge
La carezza
Come il minuto fa con l’ora.

Se la sagoma del pioppo
Agita le braccia
Dal marciapiede alla scodella.

Se nel latte caldo abita
Una pelle che rabbrividisce
Piega e scuote
Ma non si può domare.

Se anche negli errori, 
Nei torti,
Nelle figure di merda,
Nei fiori rubati
Si nasconde il mare.

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.