Maggio 2018

E gettato Un cuscino e il culo In piazza e spesi Quei minuti quieti e scelti  A preparare una tomba Sontuosa al rum E alla menta Siedo A far sgocciolare la giornata Dentro il volo spezzato Ma sicuro del pipistrello E sotto le traiettorie Della zanzara Che mi corrono sui piedi E sui polpacci