Qui. Fuori. Adesso.

Qui. Fuori. Adesso.

C’è una luna che ti rotola negli occhi
Agita le sponde
Le braccia
Le pieghe della memoria, 
Che calme non eran state mai. 
 
C’è una luna
Una sola
Che bussa forte
Con le chiavi in mano.
 
Che scuote
Scoperchia 
Dirama.
 
C’è
L’ho vista
E’ qui fuori adesso.
 
Si nasconde dietro i vetri
Le coperte
Le porte chiuse.

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.