Senza categoria

Non scrivo più, non leggo più, Non salto le pozzanghere Né loro s'azzardano A imprigionare me. Prendo le tachipirine col moscow mule Le patatine, di compagnia E fa ancora freddo, ho una lampadina Da cambiare, e aspettiamo il peggio Che si fa aspettare. Cantano i grilli, ma è solo

Non abbiamo paura Che la luna si sciolga E cada nel cortile. Non spostiamo l'auto Non accostiamo le imposte Stendiamo i panni Anche se sono vestiti. Ci scusiamo Lordi di rammarico Perché ci siamo perduti Anche questo mese Il colmo. E ora che se ne va Arrossata Obliqua d'ombre tenui Ci ripromettiamo Puntando l'indice al calendario. Nel