DONE Stelle masticate – gelostellato

Stelle masticate

Stelle masticate


C’è già luce adesso

E ha masticato la coda a tutte le stelle 

E mastica ancora. 

Alcune guardie di sonno

Si sono messe al volante,

Mentre i ladri di sonno
Si affrettano a chiudere le auto
Le porte e le persiane,
E slegata la faccia
Nascosta in un cuscino
Si fidano ancora delle sveglie
Delle canzoni 
Dei biscotti massacrati dal latte 
Troppo caldo. 

Il caffè 

Divinità del loro Pantheon impoverito

Sgambetta sull’anta dell’armadio.
Fate
Distributori e zanzare invece 
Non sono mai andati a dormire.

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.