DONE Creditori – gelostellato

Creditori

Creditori


Piove e tutte

Queste gocce chiedono una guida

                                  [Un pastore
Il riflesso sgarretta sfiorando i tombini,
Spreme dall’asfalto la luce
E spicca il capo ai fanali.
La cena intanto si dispone.
L’imbrunire procede per linee 
Rette e precede
Il sepolcro d’ombre.
Ma i creditori ragionano
Per latitudine,
Domandano densità
Sono i giorni di ogni giorno.
Li ignoriamo per convenienza, pigrizia,
Mancanza di talenti, 
Anche se loro mai
                       [Questuanti accorti
Han preteso denaro.

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.