DONE Bucaneve e spine – gelostellato

Bucaneve e spine

Bucaneve e spine

I bucaneve si sono persi

In questi inverni caldi


Smarriti 
Schivano i calcagni e le primavere 
Pagano dazio ai crochi 
Doppiamente variopinti,
Usurpatori di vocali chiuse. 

Scremando gli sguardi

Con un borbottio ordinato


Si chinano a leccare
La faccia all’erba.

Sulle ombre ancora lunghe

Dei rami secchi 


Che ne carezzano la nuca 
I germogli 
Paiono spine.

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.