Un Poe de copioni! – La gara dei plagiatori

un-poe-de-copioni

Un Poe de copioni! – La gara dei plagiatori

Cari, carissimi amici del blog di gelo… è venuta l’ora di un’altra gelofigata!
E siccome le gelofigate nascono così, nei momenti più inaspettati, ecco che non ci sarà un nuovo Fun Cool!, non ci sarà una nuova discussione sui 100libri per essere qualcosa, né una gelotteria (che arriverà presto, però). Ci sarà una nuova versione dei copioni!
Sì, perché la prima volta dei copioni, come oramai amichevolmente si chiamano i partecipanti a questa mia stronzata figata letteraria, è stata bella. Molto bella, oserei dire. Ma aveva dei difetti. Chi era dentro si è divertito, e parecchio. Chi era fuori, non ha seguito molto la figata… E poi, confesso, c’era troppa roba da leggere.
E allora, mi ero messo in testa, di migliorarla, questa gelofigata. Perché copiare è bello, è stimolante, ed è anche divertente. E quindi, eccovi la nuova, bellerrima, stupendosa gelofigata: UN POE DE COPIONI! con tanto di Banner bellerrimo del nostro bennerista di fiducia, Gian!

Perché come vi dicevo ieri, nella non-recensione di Racconti del Terrore del buon Edgardo Allanzo Poe, siamo in pieno Maggio dei libri e a me è venuta voglia di diffondere la lettura in questo modo.
Ci sono i nuovi libri a 99centesimi della Newton Compton, tanto per cominciare, e come vi dico nel post, io sono a favore, nonché affettivamente legato. E allore unite le tre cose, metteteci la mia mente malata effervescente, ed ecco servita la seconda edizione “UN PAR DE COPIONI”

REGOLAMENTO
Allora, il concorso è semplice: copieremo/reinterpreteremo/violenteremo Edgar Allan Poe.
Perché Poe? E’ un puro caso, nato dal mio acquisto – che potrebbe diventare anche il vostro acquisto – del nuovo libretto della Newton Compton a 0.99 € dedicato al celeberrimo scrittore.
I racconti di Poe, solitamente, li avete già nelle vostre librerie, inoltre li trovate molto agevolemente in rete, magari partendo dai link del Pub, oppure, semplicemente, li potete trovare spendendo i 99centesimi.
Di solito sono racconti conosciuti, vero, ma una regola morale di questo concorso è quella di rileggere il pezzo che plagerete. Perché? Così… plagiare è bello se lo si fa con criterio, serietà e fantasia, ed è di questo, più o meno, che son fatte le gelofigate.
Il racconti da poter copiare sono solo quei dieci lì, che vi riporto:

  1. Il gatto nero
  2. Il barile di Amontillado
  3. La mascherata della Morte Rossa
  4. La caduta della casa Usher
  5. La verità sulla vicenda del signor Valdemar
  6. La sepoltura prematura
  7. Il cuore rivelatore
  8. Una discesa nel Maelstrom
  9. Il manoscritto trovato in una bottiglia
  10. Il pozzo e il pendolo

Non potete scegliere altri racconti, ma SOLO UNO di questi.
La scadenza è la fine del mese dei libri, ovvero il 23 maggio, e il racconto si invia alla mia mail, la solita, che trovate in giro per il blog, as usual. Chi è un fan del blog di gelo riceverà anche una mail per informarlo di questa nuova gelofigata. Se invece capitate qui per caso e vi piace il blog, vi ricordo di piacerlo, di iscrivervi ai post via mail o al tweet!
Lunghezza massima del racconto: 1000parole, misura che a qualcuno scheletrico ricorderà qualcosa.
Attenzione, partecipando, vi impegnerete anche a leggere e votare alcuni dei racconti degli altri partecipanti, non tutti, perché dev’essere un divertimento ma non un peso. Quanti? Non lo so, io non mi aspetto molti partecipanti, ma se ci fossero divideremo il tutto in gironi e si farà una votazione a due fasi, con una giuria di qualità che voterà i pochi prescelti dagli altri partecipanti. Il come e il chi di questa seconda giuria lo decideremo in un secondo momento, appena scaduto il concorso.

LO SPIRITO
Cosa si intende per “copiare Poe”…
Non lo so! Però mentre rileggevo i suoi racconti, pensavo a mille possibilità. Potete attuare una copiatura tranquilla, riscrivendo le trame con protagonisti e ambientazioni diverse – magari moderne o fantascientifiche – potete altresì reinterpretarli del tutto, violentandoli o ridicolizzandoli o altre cattiverie che vi verranno in mente, ma, e questa fa parte del regolamento, lasciando riconoscibili gli elementi essenziali del racconto plagiato. Insomma… massima libertà, ma non inviatemi un racconto a cazzo che parla di un cuore di carciofo carnivoro dicendomi che avete plagiato Il cuore rivelatore! 🙂
Tanto per divertirmi, comunque, vi violento un po’ i titoli:

  1. Il gratto nero
  2. Il badrile di Amontillado
  3. La mascherata della Morte Rossa
  4. La caduta della casa Usher, il rapper
  5. La verità sulla vicenda del signor ValdemarVoldemort
  6. La sepoltura preer matura
  7. Il culocuore rivelatore
  8. Una salitadiscesa nel Maelstrom
  9. Il mnanoscritto trovato in una bottiglia
  10. Il puozzo e il pendolo

Vi si sono aperti degli scenari meravigliosi, vero?
Racconti tipo Harry Potter che ipnotizza Voldemort poco prima della sua morte, o un vortice d’acqua che sale verso il cielo e un nano piccolissimo tutto tatuato con scritte e inserito in una bottiglia.  Bene: scatenate l’inferno!

I PREMI
Ci voglio dei premi, e nei miei concorsi i premi sono libri non del tutto scarsi che però mi sono costati poco. Stavolta si farà così. Premi ai primi tre classificati (ammesso che ci siano tre partecipanti) e saranno questi che scriverò tra poco, perché adesso ho da andare allo stadio a vedere la partita, ma voi intanto, potete cominciare a condividere la gelofigata:

  1. Terry Pratchett – Il piccolo popolo all’aria aperta / Tanith Lee – Il Signore delle illusioni / Il sottotenente Gustl – Schnitzel
  2. Pinocchio non abita più qui – Daniele Borghi / Diario di un gigolo – Joys
  3. Nerinchiostro di AAVV 
  4. E il cagnolino rise – AAVV

Ovviamente, se qualcuno vuole fare da sponsor, non ha che da dirmelo!
E ditemi pure se ho dimenticato qualcosa o sbagliato qualcosa, che correggo…
E naturalmente parlate sui vostri blog di Un Poe de copione, che fa figo!

Note:
La raccolta Nerinchiostro è offerta da Roberto Ciardiello
Gian ha parlato dei copioni poe-tici

Comments

  • Noè
    5 Maggio 2013

    …mi biace!!!
    ^_^
    La verità sulla vicenda del signor Voldemort è very bella.
    Ma quindi è un plagio molto libero?
    Cioè, il genere non deve rimanere quello dei racconti originali?

    reply
    • 5 Maggio 2013

      eh già, direi che è già un racconto vincitore! vai!

      reply
    • 5 Maggio 2013

      ah no, il genere è indifferente! puoi fare quel che vuoi, un horror omaggio o un comico dissacrante.

      reply
  • 5 Maggio 2013

    Io non so se parteciperò, però mi autonomino promoter dell'iniziativa, quindi vado all'assalto di G+ e lo metto anche nella mia pagina dei concorsi appena ho un minuto!
    Io e Poe abbiamo un conto aperto per una vecchia questione…

    reply
    • 5 Maggio 2013

      e chiudi quella questione! e massacragli un racconto! distruggiglielo! 😀
      e comunque grazie 😀

      reply
    • 5 Maggio 2013

      Ma io sono per il perdono! E poi non è che Poe avesse torto in quel caso! Comunque si vedrà…

      reply
  • 5 Maggio 2013

    Ma che figata è?!?!?!? Partecipo, partecipo!!!!! xD Troppo bello!

    reply
    • 5 Maggio 2013

      ahhaha a un cervello bacato non poteva non piacere 😀

      reply
  • 5 Maggio 2013

    Cioè? Meno di 20 dì per plagiare Pó? Azz! Vi provo perché no?

    reply
    • 5 Maggio 2013

      meno di venti cosa? giorni? ma ti servono giusto un paio d'ore! qui si fa per divertimento!

      reply
    • io
      5 Maggio 2013

      Dì. C'è pure scritto. Leggi bene o cambia occhi. 😛

      reply
    • 6 Maggio 2013

      in effetti avrei bisogno, mi regali te le cornee? 😀

      reply
    • 6 Maggio 2013

      Non andresti di certo in meglio, con le mie…

      reply
    • 7 Maggio 2013

      allora rubiamole a qualcun altro!

      reply
    • 11 Maggio 2013

      Sììì! Rubiamo le cornee a chi ha gli occhi buoni! 😀

      reply
  • 5 Maggio 2013

    Ma che gelofigata! Diffondo il verbo.

    Non so se partecipo, ma tienimi nelle fila dei giudicanti, se per te va bene.

    reply
  • Cristina d.
    5 Maggio 2013

    Con i tuoi titoli più che copioni siamo parodisti!

    reply
  • Vampiro
    5 Maggio 2013

    pensavo di partecipare ma poi ho cambiato idea. l'idea di vincere un libro di pratchett è terrificante.

    reply
    • 5 Maggio 2013

      Anche questo è vero.

      reply
    • 6 Maggio 2013

      ma partecipa! merdofante, tanto non vincerai mai e puoi sempre scambiare il libro con qualcos'altro che facciamo dare a Silente!

      reply
  • 5 Maggio 2013

    non posso partecipare sono solo un grande lettore ma uno zero scrittore

    reply
    • 6 Maggio 2013

      ma fottiti! lo siamo tutti, zero scrittore, è per questo che organizzo le gelofigate!
      partecipa e divertiti!

      reply
  • 5 Maggio 2013

    Una cosa: dobbiamo massacrarlo tutto o solo un poe?

    reply
  • Roberto Ciardiello
    5 Maggio 2013

    Mi intrufolo un attimo…
    Nerinchiostro, senza la prima O. E sarei Roberto Ciardiello… Riccardo tra l'altro è mio fratello, ma non lo conosci. 🙂

    reply
    • 6 Maggio 2013

      ahahahahhahaha, cazzo, mai più aggiornare il blog al ritorno dallo stadio!
      ahahahah
      vabbè, sono buono, cambio

      reply
    • Roberto Ciardiello
      6 Maggio 2013

      Avevo intuito qualcosa… 🙂

      reply
  • 7 Maggio 2013

    Bella idea, forse parteciperò. Intanto ho condiviso.

    reply
    • 7 Maggio 2013

      evvai! partecipa.. e io mi devo muovere a fare quelle cose ceh sai… 🙂

      reply
    • 7 Maggio 2013

      Anche io mi devo muovere a fare quelle cose che sai…

      reply
    • Noè
      7 Maggio 2013

      …io quelle cose non le so, ma se volete posso muovermi, per solidarietà, o per dimagrire!
      :-/

      reply
    • 7 Maggio 2013

      muoviti per la gloria! 🙂 ma anche un po' per solidimgrietà!

      reply
  • 7 Maggio 2013

    non so se riuscirò a partecipare… nel frattempo spargo la voce!

    reply
  • Anonimo
    7 Maggio 2013

    forse ci sto un poe!

    reply
  • 7 Maggio 2013

    Pensavo di avere un'idea.
    Pensavo.

    reply
  • 8 Maggio 2013

    Finalmente ho avuto il tempo di leggere con calma il bando e già ieri, però, mi sono andata a comprare il libro. 😀
    Spero di partecipare, anzi, non vedo l'ora!!!

    reply
  • 9 Maggio 2013

    Fatto. 🙂

    reply
  • Diego Cocco
    10 Maggio 2013

    Preso dalla foga ho sforato a 1200 parole. Che faccio, Gelo? Taglio o c'è un Poe di margine?

    reply
    • 10 Maggio 2013

      mmmm
      direi che un po' puoi sforbiciare…
      magari poi non mi metterò proprio lì a contare preciso preciso, ma il 20% credo sia rilevante, quindi… provvedi 😉

      reply
  • Noè
    12 Maggio 2013

    …libretto comprato!
    ^_^

    reply
    • 12 Maggio 2013

      e ora leggi e scrivi!!! 🙂

      reply
    • Noè
      12 Maggio 2013

      …zi badrone!
      :-/
      Deve anghe io lavare ginguegento lilla?

      reply
    • 12 Maggio 2013

      sei ancora qui che scrivi!? lavoraaaaaaaa! e non grattare troppo la carrozzeria!

      reply
  • Noè
    12 Maggio 2013

    …grattare la carrozzeria? Zi, badrone! Come lei dice, zi! Io usante l'apparecchiatura per grattante barmigiano! Ginguegento piena di lineeature, badrone! Zi, badrone!!! Ora ginguegento lilla zebrata!

    reply
  • 17 Maggio 2013

    oh cielo. sono due giorni che taglio il mio racconto per farlo rientrare nella regola dei mille caratteri poi rileggo il regolamento e scopro che il limite è di mille PAROLE! non sono abituato a tutta questa generosità. attendo insulto da Gelo.

    reply
    • 17 Maggio 2013

      sei proprio un coione, scritto qui e detto dal vivo nello stesso istante… 😀
      ahahahahahahhaaha

      reply
  • Anonimo
    13 Giugno 2013

    This is my first time go to see at here and i am actually happy to read everthing at single place.

    My web page; Kardel Sharpeye

    reply

Post a Reply to Gargaros cancel reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.